about

Photo Courtesy : Silvia Potenza / Ocyan Studio

Si sveglia alle 4:30 del mattino e non per portare fuori il cane a pisciare.
Esce di casa che ancora è buio e accende la macchina per portarla in direzione del suo unico obbiettivo.  
La strada, il buio ed il freddo tengono lucida la mente focalizzata in un solo pensiero o stato d'animo. Il pensiero e chiodo fisso per la passione in questa professione nella ricerca di angolazioni uniche ed esclusive, momenti contornati da semplici giochi di luce e forme disegnate dal mare che grazie al vento proveniente dalle montagne della Bizkaia sembra giocare con la cresta dell'onda rallentandola e per poi fargli lasciare alle spalle un incredulo spruzzo color alba che solo pochi esseri umani possono capire, o meglio ancora cercare.

Uno stato d'animo pieno di felicità, emozione e soddisfazione per vedere alle prime baie della costa le linee perfette tra di loro che avanzano quasi a rallentatore per poi frangere sotto costa e capire che tutto quello che si fa in funzione di questa vita ha una sola parola. Grazie. Grazie a nessuno in particolare se non a se stessi per credere sempre e sempre nei propri sogni.

La ricerca è una delle cose che più mi piace, Axel ha capito in pieno senza tante spiegazioni di che cosa ha bisogno una fotografia per rendere l'idea di che cosa c'è attorno a noi. Piccoli scorci o piccoli particolari che raggruppati ne fanno uno di davvero speciale. La ricerca di questa fotografia è dovuta alla passione per il mare, le onde e chi ci naviga, con qualsiasi mezzo uno si presenti. La ricerca della luce perfetta non è altro che la completezza  di un perfezionismo non dovuto al caso o alla situazione, ma un perfezionismo calcolato nei minimi particolari perché tutto ciò sia proprio come i sogni vogliono.

Qui non si sta parlando di fotografie di surf o quant'altro, ma bensì di una visione fotografica ben diversa da quella che siamo abituati a vedere negli ultimi anni. Per quanto io ne capisca Axel è uno dei fotografi più completi e genuini che io conosca. Come in tutte le cose non si è fotografi solo nella fotografia, ma nella vita stessa. Una seconda anima...

Cristian Corradin / FTM